lunedì 25 ottobre 2010

Custer divo


Centonovantacinquesimo numero della Collezione storica a colori di Tex. Meno cinque all'ultimo numero di una serie memorabile per molti motivi, uno su tutti la longevità: duecento numeri settimanali fanno poco meno di quattro anni consecutivi nelle edicole. Un altro record per il cauboi dalla camicia gialla.
Com'è come non è, Tex chiude in crescendo: questo L'oro delle Black Hills frulla insieme l'epica western dell'eroe di Bonelli e Galleppini con la cronaca dell'ultima reistenza di Custer. Ai testi, un Nizzi insolitamente in stato di grazia. Ai pennelli, un Ticci solitamente ispirato e "filologicamente corretto" (anche se il vero George Armstrong era più bassetto e segaligno di quello super-eroico di queste pagine).
Rapporto prezzo-qualità impagabile, acquisto decisamente raccomandato. E niente lacrime per la imminente dipartita del Tex a colori: all'orizzonte, infatti, preme una nuova iniziativa che sa di Tex di vintage e di buono...

2 commenti:

Davide ha detto...

sarebbe?

ps ma tex a colori non finisce mica al 200...

Davide ha detto...

:-D