lunedì 30 maggio 2011

Sapessi com'è strano


Milano volta pagina. Ma sarà vero? Vado a controllare.


Ostia, sì: Piazza Duomo trabocca di komunisti. Ci sono anche Finardi, Cornacchione, Oreglio, Salvatores, Lella Costa, Capossela... non essendo un watusso, più che ammirarli li intuisco.


Machissenefrega. Come si dice, siamo a cavallo.


Le donne della sinistra non perdono occasione per dimostrarsi più belle che intelligenti. D'altronde, se avessero un cervello, non avrebbero votato Pisapia.


I soliti facinorosi dei centri sociali si abbandonano al gesto dell'ombrello.


E c'è addirittura chi stappa lo spumante. Ferrari, per la precisione.


Non c'è rispetto neanche per il Milan.


E alla fine, là in fondo, un puntino rossoverde: il nuovo sindaco di Milano.

La seconda buona notizia in pochi giorni. Non sarà troppo?

3 commenti:

illustrAutori ha detto...

anche stavolta c'ero anch'io, ma non t'ho visto... e sì che c'era poca gente: la questura dice 11-12 persone!

Andrea V. ha detto...

Io dico 13. Che porta sfiga al Banana.

Skull ha detto...

Le buone notizie non sono mai troppe. :)
E adesso, la volata per il referendum. è_è