sabato 7 maggio 2011

Cicca cicca


La signorina Rottenmeier che governa Milano grazie alle laute prebende distribuite fra lobby palazzinare, ciellini, clientes eccetera si ripresenta alle elezioni forte di un budget intorno ai 20 milioni di euro. L'idea è quella di riconquistare la città. Salvo miracoli, missione compiuta: troppo grande la distanza fra la petroliera del bunga bunga e i fucili a tappo del principale candidato dello schieramento avverso.
E però, sarebbe bello riuscire a trascinare Letiziuccia nostra al ballottaggio, e chissà mai a darle qualche dispiacere. Fedeli alla linea, io e il Giorgini ci siamo dati alla propaganda elettorale. Evocando lo spirito anni 30 dei vari Dudovich, Boccasile, Depero eccetera per ribadire che la tizia nuoce gravemente alla salute. Demorattizzati o demoralizzati? ai poster l'ardua sentenza.

5 commenti:

saldaPress ha detto...

Che fine hanno fatto tutti i commenti?

Andrea V. ha detto...

Sono spariti nel cyberspazio.
Qualche bug, suppongo: ho dovuto eliminare il post e ripostare ex novo.
Capita. Sigh.

illustrAutori ha detto...

tutte palle per nascondere che avevi scritto sbagliato il (sopran)nome della sindachessa!! ;-)

Andrea V. ha detto...

Va bene, ora mi metto alla lavagna e scrivo trentaseimila volte "rottenmeier".

illustrAutori ha detto...

no dai, organizzati per regalarle trentaseimila voti in meno...