giovedì 18 marzo 2010

Ubriatore


Lo dicevo l'altro ieri in questo post a proposito di Valter Buio: ogni eroe con i controcazzi ha diritto a un nome con i controcazzi.
Ladies and Gentlemen, nuntio vobis magno cum gaudio che è nato il rampollo di Flavio Briatore e Eli Gregoraci.
Il suo nome è Nathan Falco Briatore.
E non aggiungo altro.

4 commenti:

ale ha detto...

Il rubicondo Flavio in gioventù sarà forse rimasto impressionato dalle gesta del pilota Ken Falco?

CREPASCOLO ha detto...

Mmm. La cifra stilistica dell'uomo è tutta in un episodio che ci hanno raccontato e che sembra una sciocchezza crepascolare senza esserlo: il giovane Brio si è diplomato in qualcosa, presentando il progetto di una stalla per le mucche...con una scaletta. Ci è stato detto che è una cosa che racconta anche negli shows dove è richiesta guest star. E' la vera vis del personaggio: i bovini in fila per due, con il resto a sganasciarsi, scendono a (cre)pascolare, un gradino alla volta come in un quadro della Osiris, muggiti al posto del birignao.
Brio è l'intellettuale che maggiormente ha studiato la dimensione del grottesco come corda sottesa tra l'alfa e l'omega dell'esperienza umana, alto e basso, limo primordiale e sublime canto dei cherubini, come in un video della Lennox e di Stewart ( che in una dimensione alternativa è sicuramente la metà di una coppia di stand up comedians insieme a Flavio ).
Il rubicondo Flavio in gioventù aveva solo due miti: la famiglia Genovese ( di cui è stato contabile ) e Falco, il pop artist di Der Komissar e Amadeus, intellettuale prematuramente scomparso che ha teorizzato Mozart come punk ante litteram.Puro Briatore pensiero.

Andrea V. ha detto...

Eat your hearto out, Bilotta. :asd:

saldaPress ha detto...

Se in Italia esistesse una vera imprenditoria televisiva, Briatore e la Gregoraci (e oggi con Nathan Falco) sarebbero già stati messi sotto contratto in blocco per farne i nuovi Osbourne dell'etere.

Oltre che per leggere gli interventi di Crepascolo (come applaudire abbastanza la definizione del teutonico falco?) io pagherei per vederla una giornata di questi due (ora 3).