martedì 19 luglio 2011

Mi ricordo T.V.O.R.


Acronimo di Teste Vuote Ossa Rotte, una simpatica fanzine punk che andava per la maggiore da qualche parte negli Anni 80.
Fra le numerose figate in essa contenute, torno a un fotoromanzo che spiegava l'ascesa di uno stilista allora molto in voga prendendo spunto da uno slittamento dell'accento: da ossitono a proparossitono, cioè da Versàce a Vèrsace. Secondo la tesi della redazione di T.V.O.R., in soldoni, il fu Gianni avrebbe iniziato la sua scalata al successo come coppiere del fashion system. Una variazione sul tema fra Crepascolo e Hollywood Party che oggi definiremmo lollosa assai.
Scopro con colpevole ritardo che di T.V.O.R. era anche uscita una raccolta curata da Stiv Rottame in persona. Ma da qui a trovarla in giro, ce ne corre, ahinoi.

7 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Formidabili quegli anni .
Un mio compagno di classe del liceo, che sembrava un James Franciscus teen, aveva trovato lavoro come manichino carnoso nello showroom di Moschino. Cosa pagata discretamente. I miei vizietti di nerd ( gli Omnibus di Stout e Carr ) costicchiavano. Mi presentai con la mia t-shirt giallo Titti, ma il responsabile del negozio mi disse che la Milano da bere non era pronta al clone scheletrico di Yellow Kid. La presi bene e mi chiusi nella mia batcave a scrivere la storia di Ciccio Traliccio, l'antennista degli stilisti, che sta installando una parabola sulla casa di Tai Missoni quando è morso da una mosca geneticamente modificata ( da Missoni che sta studiando il modo di creare insetti dai colori gradevoli a prescindere da dove si posino ). Scrissi e disegnai qualcosa come sessanta tavole ( ai tempi praticamente un romanzo SBE ) e le inviai alla redazione dell'ultima versione di AlterAlter - aveva pubblicato anche un numero monografico con storie tratte dai video e credevo che la mia sarebbe stata considerata una divagaz postmoderna sul tema superomistico - e mi rispose un anonimo redattore che mi consigliò di piantarla di vivere in una clip dei Duran Duran e di studiare i lavori di Gaines. Padre. Il giorno dopo ero al casting per Via Montenapoleone. Controfigura di Paolo Rossi nelle sequenze- tagliate, ma paz - in cui il comico cerca di giocare a golf come i campioni che vede, dopo il crepuscolo, sulle reti del Biscione. So goes life.

ale ha detto...

In quegli anni ero piccino. Ma ho rimediato sfogliandomi la raccoltona che il mio caro cognatino ha sulla libreria in salotto.

Andrea V. ha detto...

Buongustaio. Lui, e di riflesso pure tu.

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea, non tutto è perduto... Il librone di T.V.O.R. è ancora disponibile. Per info:

ordini@lovehate80.it
www.lovehate80.it
www.facebook.com/LoveHate80

Ciao.
Staff LoveHate80.it

Andrea V. ha detto...

Wow. Fra l'altro visto l'altra sera al bookshop del Cox 18.
Ma Vèrsace non l'ho trovato. C'era?

LoveHate80.it ha detto...

Ci sta, ci sta. Il libro contiene tutti i 5 numeri di T.V.O.R. + pagine inedite del mai pubblicato n.6 + la storia della zine scritta da Stiv Rottame in persona + curiosità, lettere, foto e altri extra.

Andrea V. ha detto...

Konsideralo Komprato.