lunedì 21 novembre 2011

Uònder Uòman

Segreto di pulcinella: è appena arrivato in edicola il settimo numero di Lilith.
Più lieve e volutamente scanzonato di "cavalcando con il diavolo" e "il re delle scimmie", tutto ambientato nella Roma di Commodo, fra gladiatori, suburre, trame di palazzo e altre delizie vintage.
A parte qualche retropensiero gotico sui propri bioritmi, la Lilith cazzeggia nell'arena da par suo, spaccando culi romaneschi con il sorriso sulle labbra peggio che i tamarrissimi gladiatori di Spartacus - Sangue e sabbia.
Giunto a metà di "La signora dei giochi" pensi che Luca Enoch dovrebbe proprio dare un colpo di telefono a Dan DiDio.
"Hey Dan, mi fai fare la graphic novel definitivissima di Uònder Uòman?"
"Hey Luke, Ecco le chiavi, vai e torna vincitorrr."

6 commenti:

Lanterna ha detto...

E ci sono un sacco di citazioni per i lettori di Gea!
Me lo sono goduto, però l'ho finito con un retropensiero: perché (apparentemente, almeno) la storia non avanza? Perché non so niente di più rispetto a 6 mesi fa? Difficile essere pazienti con una storia che esce ogni 6 mesi...

Andrea V. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Andrea V. ha detto...

Be', il piccolo avanzamento rispetto alla sottotrama fantasmatica l'hai notato di sicuro.
Per il resto, sospetto che dopo qualche numero tosto tosto il nostro abbia voluto concederci una piccola vacanza. Anche perché in generale per Lyca le cose buttano malino, a quanto pare.

illustrAutori ha detto...

bello, Luca l'ho visto sera al DalVerme per big John Lasseter... bentornato Voglino!

Andrea V. ha detto...

Io visto tutto in streaming dal salotto di casa grazie alla mia Ps3. Ma non Luca, purtroppo. Grazie per il bentornato.

illustrAutori ha detto...

eeeeh ma il reale è diverso dal volgare virtuale, è per quello che non vedevi Enoch e quel che abbiam visto noi era meglio di quel che hai visto tu ;-)