giovedì 19 marzo 2009

Dylan Dog, il film: qualche brandello in più


Il maggiolone c'è. All'inizio si pensava che Brandon Routh fosse fuori taglia, ma alla fine sono riusciti a farcelo entrare quindi bene così.
Il galeone in costruzione c'è.
Groucho non c'è ma c'è uno che ne fa le veci ed è quello che in "Superman Returns" faceva Jimmy Olsen.
Il rosso della camicia di Dylan è diverso da quello dei fumetti perché altrimenti col blue screen erano dolori.
I mostri del film sono firmati da Greg Cannom, quello di "Benjamin Button" e "Pirati dei Caraibi". Kevin Munroe, il regista, li vuole molto umani perché nei fumetti di DD "I veri mostri sono le persone normali". Ci sono lupi mannari, zombie e vampiri.
E questo è tutto quello che si sa finora.

3 commenti:

Garamond ha detto...

Le premesse non sembrano male.

Ma… indizi sull'identità dell'uccellino che ti ha detto?

– AGC!

Andrea V. ha detto...

Un uccellino migratore appena giunto da Niuorìins

Fabrizio ha detto...

Inizia piano piano ad acchiapparmi...

Fab