domenica 27 febbraio 2011

Rodinmenti

Metti che uno decida di andare a Legnano a vedersi la mostra di Rodin.
Dentro, trova roba come questa:



Poi, gli occhi ancora pieni di baci, pensatori bellone e altre squisitezze, esce e trova questo:



Il monumento alla Teresa dei Legnanesi, di cui i cittadini di Legnano vanno molto orgoglioni: "La mostra del Rodèn? Guardi, è giusto là di fronte al ritratto della Teresa!"

Come investono i soldi pubblici qui in Padania, non li investe nessuno.

6 commenti:

saldaPress ha detto...

Sei il solito vetero-comunista.
I fan della Lega stanno cercare di trasformare il nord in un set perfetto x delle nuove avventure di Sam & max (ricordi i parchi a tema che visitavano nel gioco?) e tu non apprezzi.

saldaPress ha detto...

(scusa, sto ancora ridendo per il monumento con il testone dell'Agnese)

Andrea V. ha detto...

Termine tecnico: bella merda.
E non chiamarla l'Agnese, che i legnanesi si offendono.

Falconh ha detto...

ma chi cazzo è Teresa?
e chi altri sarebbe l'Agnese?

Andrea V. ha detto...

Ma! Come!
Teresa è quella dei Legnanesi, uno dei fenomeni più strapaesani della Padania tutta.

Andrea V. ha detto...

L'Agnese non è nessuno.