martedì 4 novembre 2008

Buone notizie


A quante pare, il nuovo presidente Usa ha tutte le carte in regola per cancellare dalle nostre retine li l'orribile immagine di George W. Che sia una svolta? Chissà: noi intanto ci teniamo Silvio III, perché va bene il titolo di questo post, ma tutto dalla vita non si può avere.

Da qualche notte non faccio altro che sognare che il Rrobe mi inviti a cena a casa sua. Visti i 600 km che ci separano, non capita. Ma se dovesse capitare, porto da bere. Tutto, purché non salti fuori l'accappatoio rosso fuoco che sfoggiava nel mio sogno della scorsa notte - un capo francamente imbarazzante.

Dice che domani il tempo dovrebbe cominciare a migliorare. Speriamo.

Fabio Graziano, il mio pusher ufficiale di fumetti, serpenti di gomma e altre sciocchezzuole giovanili, mi informa che finalmente sono usciti i primi 2 numeri di "La rosa di Versailles", il manga di Lady Oscar in edizione definitiva. A sentire i soliti ben informati, dovrebbe valerne la pena. Io compro.

Dopo un paio di mesi di mumble mumble, ho finalmente trovato l'idea giusta per la rubrichina con la quale dovrei esordire su Glamazonia. Ne riparliamo presto. Nel frattempo, a sorpresa, pare che De:Code sia vivo e lotti insieme a noi, con un ricco reportage su Lucca prossimamente in arrivo. Era ora, come direbbero i supporter di Barack Obama.

5 commenti:

Scarlet Speedster ha detto...

"Dopo un paio di mesi di mumble mumble, ho finalmente trovato l'idea giusta per la rubrichina con la quale dovrei esordire su Glamazonia."

Evviva! Ti aspettiamo a braccia aperte :)

Andrea V. ha detto...

Dipende. E se poi l'idea non vi piace?

:-P

Scarlet Speedster ha detto...

Difficile!

Intanto, aggiorna il link al mio blog se puoi :P

quello attuale è deepsound9.blogspot.com ;)

Andrea V. ha detto...

Provvedo, Speedo.

Scarlet Speedster ha detto...

Grazie ;-)