giovedì 16 ottobre 2008

Twisted Toyfare Theatre: atto secondo


Vista la mia torbida relazione con Saldapress, questo post potrebbe passare per un marchettone.
E invece, "Twisted Toyfare Theatre", il tragicomico teatrino dei giocattoli, mi piace davvero. Il secondo volume di questa saga ad alto tasso di polimeri è appena sbarcato in libreria con le sue 112 pagine di demenza a misura di nerd. Supereroi, ultraviolenza, cazzate, Photoshop, cazzate e ancora cazzate: dentro questo agile volumetto tutto a colori c'è tutto questo e molto altro ancora. Un lampo accecante di imbecillità, a soli 11 euri e 50. Yum, yum.

2 commenti:

Capitan Picnic ha detto...

È ovviamente un marchettone, ma… perché no?

Per chi -editorialmente parlando- lo sa leggere, il già "Tragicomico" e ora "Trasognato" Teatrino è molto di più che un fotoromanzo coi pupazzi (ci tengo a far notare la scelta tutta nostrana di declinare "il marchio" per ogni singolo episodio).

Per tutti gli altri, è solo il miglior contenitore in giro di storie coi personaggi Marvel.

Confermo quindi lo sbarco in libreria per questa settimana e ringrazio per la segnalazione.

:) AGC

Andrea V. ha detto...

Ammazza che profescional!

:-)