venerdì 28 ottobre 2011

Lucca Lucca

Parto.
Nel senso della prima persona dell'indicativo presente del verbo partire. Ma anche del sostantivo maschile e molto femminile legato alla nascita.
Manco da Lucca dal 1998, ma pur detestando il presenzialismo fine a se stesso un salto ce lo faccio volentieri. Perché per le piccole spese posso accontentarmi del mio libraio di fiducia, ma per tenere a battesimo un dream project come Gang Bang ci vuole un posto come si deve.
Sarà un po' una toccata e fuga, giusto il tempo di presentare il pupo, farsi un giretto e salutare amici che non vedo da un bel pezzo. Però ci tengo. Chi volesse passare a far due chiacchiere mi trova domani fra lo stand Edizioni BD e Palazzo Ducale. Dove domani a mezzogiorno, alla presenza di un folto pattuglione di cartoonist, andrà in onda l'attesa ammucchiata. Che lo struscio a strisce cominci.

5 commenti:

Sara ha detto...

Ciao Andrea,
sono Sara e lavoro per l'agenzia di comunicazione MediaHook.
Mi piacerebbe mettermi in contatto con te, ho un pò di materiale pr da inviarti.
Ti interessa?
Riesci a lasciarmi un tuo riferimento e-mail?
Grazie
Sa (s.mohamed@mediahook.it)

Grazia Rossi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Grazia Rossi ha detto...

Ciao Andrea,
una voce dal passato...e passato remoto oltretutto! Tipo Dublino in un' epoca in cui l'euro era una roba che nemmeno Asimov avrebbe mai osato immaginare!
Comunque giusto stamani mi è capitato tra le mani, o meglio tra le dita trattandosi di tastiera touch screen, il programma di Lucca Comics ed eccoti lì, bello come il sole!
Solo che io domani non ce la faccio a venire a Lucca, cazzo...ma ti ribecco eh...e se ti ribecco.
Un bacio
Grazia

Andrea V. ha detto...

@ Sara: son qua. manda pure tutto ad a.voglino@graffitisrl.net.
@ Grazia:
Graaaaziaaaa.
Scrivimi in PM all'indirizzo quassù.
Accidenti se ci dobbiamo ribeccare!

Andrea V. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.