venerdì 9 settembre 2011

A.A.A. Avventura cercasi

Bel post di Luigi Bicco che su Conversazioni sul fumetto lamenta il cocente rimpianto per il fumetto avventuroso senza coloranti né conservanti artificiali.
Per tirar su il morale a lui e un po' anche a me, anticipo al gentile pubblico la prima tavola dell'avventura che Stefano Casini ha realizzato per Gang Bang.
Perché stare dalla parte del torto è complicato, ma anche dannatamente divertente.

3 commenti:

saldaPress ha detto...

Vi prego: il corsivo nelle dida. Pleeeeeeeease.....
(e w Casini che fa sempre tavole bellissime)

michele petrucci ha detto...

Concordo con entrambe le esternazioni!

Andrea V. ha detto...

tranquilli, il lettering è un Work in Progress. A differenza del resto, che mi sembra un ottimo work.