martedì 22 settembre 2009

Paperino e la bipompa


Quarto numero di "Disney Anni d'Oro". A mio modestissimo parere, la miglior antologica Disney di sempre.
Menù ricco, ricchissimo, assolutamente inaudito, con Paperi e Topi in modalità Rocco Siffredi.
In Paperino e l'errore di Paperzucum, di Cimino e Cavazzano, il palmipede scopre un mito dell'adolescenza di tutti noi: la bipompa. Una bipompa fuori campo, s'intende, ma sempre bipompa è. E chi non sa cos'è la bipompa, peste lo colga. In più c'è un tirannocoso incazzato in cavazzanoscope che fa "Xxxrrttyy", già di per sé un bel valore aggiunto. Qui mi fermerei ai preliminari, il resto lo trovate da pag. 60 in giù.
Poche pagine più in là, nel regno fatato di Shangri-Ooo-la-la, Pippo viene paparazzato da Massimo De Vita mentre, lingua a penzoloni tipo fettazza di rosbif, corre dietro a due stangone piuttosto discinte.
Inutile aggiungere altro.
Imperativo categorico: comprare subito.

2 commenti:

Tito Faraci ha detto...

Eretico! Al rogo!

Andrea V. ha detto...

Ehi, io non ho inventato niente.
Era tutto lì da vedere.
Quei "pciù, pciù" la dicono lunga.