mercoledì 10 dicembre 2008

Un uomo, un genio


Intervista di Dan DiDio su Newsarama.
Argomento: Batman R.I.P. e dintorni.
La domanda è “Perché”.
La risposta è che il vero valore aggiunto dell’Universo DC sta nel ricambio generazionale.
Vedi Flash, Lanterna Verde, Starman, Blue Beetle e tutte le altre saghe in multiproprietà della publishing house newyorchese.
Se finora Batman, Superman e Wonder Woman erano sfuggiti a questa regola, be’, pace. D’ora in poi si cambia. La campana suona anche per loro.
Le critiche sul senso e sulla qualità di certe iniziative lui non le sente: finché riesce a vendere i fumetti, tutto bene.
Qualcuno lo spieghi a Sergio Bonelli, per favore.

7 commenti:

Fabrizio ha detto...

Questo spiega CHIARAMENTE perchè è tornato Hal Jordan come Lanterna Verde e Flash tornerà ad essere Barry Allen.

No?

Tra un po' si passerà a chiamarlo
Dan Ossignùr...

Fab

Simone ha detto...

Buongiorno,
seguo da un po' questo interessantissimo blog e approfitto dell'occasione per commentare le ultime vicende batmaniane.
Il ricambio generazionale mi sta bene, ma deve essere fatto in modo giusto. Ovvero con delle buone idee in testa.
Non sembra il caso di Batman:RIP, stroncato da parecchia gente su Internet. Anzi, a sentire certi commenti persino il vecchio Knightfall pare meglio di questo "grande evento" DC 2008...Il che è tutto dire.

Andrea V. ha detto...

Knightfall era meglio.
E anche Morrison, ai tempi.

Capitan Picnic ha detto...

Ma alla fine (e sicuramente sono rimasto l'ultimo a non saperlo) Morrison 'sto benedetto Batman l'accoppato o no?

- Cap. P.

Filippo ha detto...

ha ragione DiDio! Non vedo l'ora di vedere Jimmy Olsen nei panni di Superman. Nella saga che porta a questo evento, Clark scopre di non essere Kryptoniano.

Andrea V. ha detto...

@ Cap. P.: finora, niente cadavere. A quanto pare, la verità vera si saprà solo con l'ultimo numero di "Final Crisis". Ma data la politica suicida della DC, non mi stupirei di nulla.

@ Filippo: mi dai il numero del tuo pusher? Deve avere della roba veramente buona. Scherzi a parte: nei Paesi anglosassoni c'è un vecchio detto che recita If it ain't broken, don't fix it. E questi eventi non servono a far progredire la storia, ma solo a vendere qualche copia in più. Cosa in cui, peraltro, DiDio e soci toppano regolarmente, visto che nelle classifiche di vendita siamo sempre dietro la Marvel.

Filippo ha detto...

bé la Marvel e la DC sono un po' più interessate al $ (legittimamente) che ai sentimenti dei Battisti, questo è assodato no ?
Noi che possiamo fare ? Ci sediamo sulla riva del fiume e aspettiamo di vedere i cadaveri passare. Tanto tutto torna al suo posto e i cattivi perdono sempre

Che poi oh, quand'ero un adolescente pustoloso a me knightfall, la morte di superman, Tramonto di Smeraldo, perfino Ora Zero mi erano piaciuti e di brutto, anche.