lunedì 16 dicembre 2013

Ciao Pussycat

Bello era, e biondo, e di gentile aspetto

Ci siamo giocati anche Peter O'Toole. Meno male che Lawrence d'Arabia risorge dalla sue ceneri.

3 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Pensa che pellicole si potrebbero girare con Pete e Joan Fontaine (la scomparsa dei due divi in coincidenza con la sfida di Renzi a Grillo ha un che di biblico: dobbiamo attenderci le cavallette ? ).
Adesso esco, stecchisco John Woo così che possa girare un remake di Face Off con O' Toole e James Franciscus. Oppure piallo Secchi, Castelli ed Alessandrini perchè disegnino un team up tra Martin Mystere ed Alan Ford. A Natale siamo tutti più buoni ? mm.

andrea voglino ha detto...

Accennerei a Castelli del team-up, ma osta l'odio di Bunker per all things Bonelli. Siamo nell'ambito del sogno irrealizzabile.

CREPASCOLO ha detto...

Te ghe rasùn. D'altra parte Franchi girò una miniautobiografia ( Un Uomo da Ridere ndr ) per la RAI senza infilare Ingrassia perchè era un periodo in cui il dinamico duo era sciolto nell'acido, ma poi Franco e Ciccio si scambiarono un segno di pace. Il che è bello ed istruttivo, come direbbe il papà di don Camillo e Peppone.