martedì 24 gennaio 2012

Senza parole

Improvvisamente mi viene voglia di farmi un bifidus.
E sì, non so voi, ma io la prendo come una ulteriore conferma che il 2012 sarà un anno davvero pesante.

3 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Un milanese vive male la cosa, claro que si: non ha ancora digerito quella cosa dell'area C e qualsiasi cosa richiami la decisione del Pisapì lo lascia perplesso.
Se avessimo dato retta a Liefeld - Rob è ormai un mammasantissima per mamma DC - il nuovo logo avrebbe ricordato la capoccia di Badrock. Se avessimo ceduto a Morrison - Grant ha preteso e ottenuto che sulla carta igienica delle toilet aziendali fossero stampate frasi cult di The Invisibles - l'iconcina avrebbe ricordato la sua coccia lustra.
Noi del Consiglio degli Invisibili ma Tangibili abbiamo cercato di mediare e Pete Milligan è saltato fuori con l'anneddoto di ''Action '' Ennis che, ai tempi di Hitman, arrivava sempre gibollato agli staff meeting dopo una sessione di free climbing o di arti marziali estreme ( '' Garth era spesso coperto di cerotti come il Marv di Sin City ! '' ).
La cosa del Salvelox che si applica all'epidermide vulnerata e l'estetica della sottile pellicola protettiva non ancora disgiunta dall'elemento curativo ci ha sedotto et voilà !

Andrea V. ha detto...

Sorry, insisto con lo yogurth. E ora che guardo meglio, intravedo anche un che di Water Closet.

saldaPress ha detto...

Ma è la spiccicatura morbida a mo' di adesivo sugli schermi degli smartphone appena tolti dalla confezione che da veramente fastidio.
Una roba senza colla insomma (oltre che senza arte né parte).
Plasticoooooso.....