domenica 19 aprile 2009

Regalo!


Il regalo di Elena per il nostro anniversario: un week-end nel Monferrato.
Da Asti, francamente, mi aspettavo di più: l'ho trovata deserta, avara di sorprese e un tantinello troppo bene educata.
Fra le colline, invece, altra storia. Gente in gamba, vettovaglie di gran classe e natura a perdita d'occhio.
Il posto ideale, insomma, per passeggiare fra una goccia di pioggia e l'altra, respirando a fondo gli umori i rumori e le infinite sfumature di verde rosso e grigio di un luogo materno e irresistibile.

2 commenti:

Fabrizio ha detto...

Asti è tristarella.
Ma il vino. IL vino... ;)

Andrea V. ha detto...

Il vino, veritas.